preghiera

…Ed è ancora violenza…

  
 
 
 
UN URLO DI SGOMENTO :
…ed è ancora violenza!!!
 
 
 
 
 
Ciao Sarah, piccolo fiore reciso,
riposa in pace….
provo odio per chi ha spezzato la tua giovane vita,
per chi ha rubato i tuoi 15 anni.
 
 

Angelo.

 

  
Angelo,
mio caro angelo
che mi accompagni…
vorrei sentire  la tua presenza sempre qui
vicino a me…
durante i miei giorni non sempre luminosi…
e nelle buie sere quando sono triste ..
vorrei chiederti
di darmi quella luce
che ancora non mi appartiene…
quell’amore
che vorrei per me
e che  saprei donare…
 che mi accarezzasse con dolcezza…
chiederti la forza,
il coraggio di vivere senza temere le sofferenze.
Angelo mio..
restami accanto..non farmi troppo sbagliare..
veglia sulla mia esistenza, proteggi il mio cammino
dona la pace al mio cuore..
tu che in silenzio mi accompagni..
e splendi di luce e amore…
 
* Sabrina*
 
 

Sii in pace

  
  

Sii in pace…

 

Passa tranquillamente tra il rumore e la fretta, e ricorda quanta pace può esserci nel silenzio.

Finché e possibile senza doverti abbassare, sii in buoni rapporti con tutte le persone.

Di la verità con calma e chiarezza e ascolta gli altri,anche i noiosi e gli ignoranti:

anche loro hanno una storia da raccontare.

Evita le persone volgari e aggressive: esse opprimono lo spirito.

Se ti paragoni agli altri, corri il rischio di far crescere in te orgoglio e acredine,

perché sempre ci saranno persone più in basso o più in alto di te.

Gioisci dei tuoi risultati come dei tuoi progetti.

Conserva l’interesse per il tuo lavoro, per quanto umile:

è ciò che realmente possiedi per cambiare le sorti del tempo.

Sii prudente nei tuoi affari, perché il mondo è pieno di tranelli.

Ma ciò non accechi la tua capacità di distinguere la virtù,

molte persone lottano per grandi ideali, e dovunque la vita è piena di eroismo.

Sii te stesso.

Soprattutto non fingere negli affetti e neppure sii cinico riguardo all’amore;

poiché a dispetto di tutte le aridità e disillusioni esso è perenne come l’erba.

Accetta benevolmente gli ammaestramenti che derivano dall’età, lasciando

con un sorriso sereno le cose della giovinezza.

Coltiva la forza dello spirito per difenderti contro l’improvvisa sfortuna,

ma non tormentarti con l’immaginazione.

Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine.

Al di là di una disciplina morale, sii tranquillo con te stesso..

Tu sei un figlio dell’universo, non meno degli alberi e delle stelle;

tu hai diritto ad essere qui.

E che ti sia chiaro o no, non vi è dubbio che l’universo ti si stia schiudendo

come dovrebbe.

Perciò sii in pace con Dio, comunque tu Lo concepisca, e qualunque siano

le tue lotte e le tue aspirazioni, conserva la pace con la tua anima pur nella

rumorosa confusione della vita.

 

Con tutti i suoi inganni, i lavori ingrati, è ancora un mondo stupendo.

Fai attenzione…….. Cerca di essere felice.

  

 

 

Trovata nell’antica chiesa di San Paolo – Baltimora – Datata 1692

e offerta a voi come strumento di contemplazione prima delle Vostre meditazioni.

 

 

 


Pace

 

 

 

 

 

Quante volte pensiamo che c’è ancor più di un posto nel mondo in cui la guerra,

la fame, la povertà sono realtà che non possiamo e non dobbiamo dimenticare?

La guerra: quanti uomini, donne e bambini sono morti e moriranno senza che le nostre

parole di pace arrivino o siano ascoltate?

Quest’anno vorrei celebrare l’epifania in maniera diversa.

Ho ascoltato le parole di un prete… ho visto attraverso la televisione

quante cose brutte capitano nel mondo.

Vorrei a loro dedicare questa giornata e pregare perchè il Signore ci unisca tutti,

uomini qualunque e potenti, a predicare la pace, a dare a chi non ha, a costringere a chi

è in guerra ad abbandonare le armi e fare regnare finalmente nel mondo la pace,

la pace che ogni fratello ha il diritto di avere.

Affinchè tutti i popoli e tutti gli uomini possano vivere in libertà.

Riporto le parole di una preghiera di Papa Giovanni Paolo II:

" O Signore e Dio di ogni cosa, tu hai voluto che tutti i tuoi figli,

uniti dallo Spirito, vivessero e crescessero insieme 

in reciproca accettazione, in armonia e in pace.

Abbiamo il cuore colmo di afflizione, perchè il nostro umano egoismo

e la nostra cupidigia hanno impedito che in questo nostro tempo

fosse realizzato il tuo disegno.

Noi riconosciamo che la pace è un dono che proviene da te.

Sappiamo anche che la nostra collaborazione in qualità di tuoi strumenti

richiede che amministriamo con saggezza le risorse della terra

per il reale progresso di tutti i popoli.

Essa esige un rispetto e una venerazione profondi per la vita,

una viva considerazione della dignità umana 

e della sacralità della coscienza di ogni persona,

e di una costante lotta contro tutte le forme di discriminazione,

di diritto e di fatto. Noi ci impegnamo,

assieme a tutti i nostri fratelli e sorelle,

a sviluppare una più profonda consapevolezza

della tua presenza e della tua azione nella storia,

ad una più efficace pratica di verità e di responsabilità,

alla incessante ricerca di libertà da tutte le forme di oppressione,

alla fratellanza attraverso ogni barriera,

alla giustizia e alla pienezza di vita per tutti.

Mettici in grado, o Signore,

di vivere e di crescere in attiva cooperazione con te

e gli uni con gli altri

nel comune intento di costruire una cultura senza violenza,

una comunità mondiale che affidi la sua sicurezza

non alla costruzione di armi sempre più distruttive,

ma alla fiducia reciproca e al sollecito operare

per un futuro migliore per tutti i tuoi figli,

in una civiltà mondiale fatta di amore, verità e pace "

ascoltiamo la preghiera del nostro Santo Padre,

uniamoci e lottiamo per donare alla terra un mondo migliore. 

                        Sabry

 

 


LA BONTA’

 

 

 

LA BONTA’

 

Non permettere mai

che qualcuno

venga a te

e vada via senza essere

migliore e più contento.

Sii l’espressione

della bontà di Dio.

Bontà sul tuo volto

e nei tuoi occhi,

bontà nel tuo sorriso

e nel tuo saluto.

Ai bambini, ai poveri

e a tutti coloro che soffrono

nella carne e nello spirito,

offri sempre un sorriso gioioso.

Dai a loro

non solo le tue cure

ma anche il tuo cuore.

 

                                Madre Teresa  

 

  

PACE

                                                                   

  

  

Possa oggi esserci la pace.
Possa tu avere fiducia nelle tue possibilità

che tu sia esattamente dove avresti voluto essere. 

 Possa tu non dimenticare le infinite possibilità
che nascono dalla fede.

 Possa tu usare questi doni che hai ricevuto e trasmettere l’amore che
ti è stato donato…

Sii contento di sapere di essere figlio di Dio….
Sia questa presenza fissata nelle tue ossa, e permetti alla tua anima
di essere libera di cantare, ballare, glorificare e amare.

                                         Santa Teresa 

 

   

 

 


preghiera di Papa Giovanni Paolo II

 
                                               
 
 
 
                                                  
                                                                  
                                               
 
 
 
 
Buon Pastore,                                                                 nel cuore della moderna metropoli                     
insegna ai giovani quì riuniti                                             – al centro di tutti i problemi
insegna ai giovani del mondo,                                          che affliggono la famiglia umana
il significato dell’ “offrire” le loro vite                                 al termine del ventesimo secolo.
attraverso la vocazione e la missione.                               Insegna a questi giovani                            
Così come hai mandato gli Apostoli                                   il corretto uso della loro libertà.
a predicare il Vangelo                                                      Insegna loro che la massima libertà
fino agli estremi confini della terra,                                   è il pieno dono di sè.
sfida ora la gioventù della Chiesa                                      Insegna loro il significato delle parole del Vangelo:
ad adempiere alla grande missione                                  “Chi avrà perduto la sua vita, per causa mia, la troverà”
di farti conoscere                                                             Per tutto questo, o Buon Pastore,noi ti amiamo.
a quanti non hanno ancora sentito parlare di te!                 I giovani riuniti a Denver ti amano     
Dai a questi giovani il coraggio e la generosità                   perchà amano la vita,il dono del Creatore.
dei grandi Missionari del passato,                                      Essi amano la vita come un compito e una vocazione 
cosicchè, attraverso la testimonianza                                Ed essi amano quell’altra Vita che,attraverso Te
della loro fede e della loro solidarietà                                l’Eterno Padre ci ha dato:
 con ogni fratello e sorella bisognosi,                                 la Vita di Dio in noi, il dono più grande che ci ha fatto.
il mondo possa scoprire lla Verità, la Bontà                        Tu se il Buon Pastre e non c’è nessun altro.
e la bellezza della vita                                                      Signore Gesù Cristo ti rigraziamo per aver detto
che soltanto Tu puoi dare.                                               “Sono venuto perchè abbiano la vita
Insegna ai giovani riuniti a Denver                                    e l’abbiano in abbondanza”
a portare il tuo messaggio                                                I giovani dell’Ottava Giornata della Gioventù
di vita e di verità, di amore e solidarietà                            Ti ringraziano dal profondo del cuore.
                                                                                                     
                                                                                                    Papa Giovanni Paolo II